Seleziona Pagina

Programma di Concimazione Annuale del Prato

Programma di Concimazione Annuale del Prato

Programma di Concimazione Annuale del Prato

Ecco il programma di concimazione annuale del prato, poichè se vuoi mantenere il tuo prato in maniera perfetta, devi per forza avere una tabella di marcia seria e curarla costantemente.

Per mantenere un prato bello, sano e forte tutto l’anno è fondamentale fare 5 cose:

  1. Nutrire il prato fornendo gli elementi essenziali per la sua vita: azoto, fosforo e potassio. È l’operazione più importante.
  2. Stimolare tutte le attività vegetative
  3. Attivare le difese naturali interne
  4. Proteggere e prevenire le malattie fungine
  5. Ammendare il terreno per fare in modo che ceda bene i nutrimenti

Quello che trovi qui sotto è un piano di concimazione del prato basato su concimi e prodotti professionali ad alta prestazione, in grado di fornire tutto quello di cui ha bisogno un tappeto erboso.

Ricordati: nutrire è essenziale, stimolare ed attivare è caldamente suggerito, proteggere significa mettere al sicuro i risultati, ammendare aumenta l’efficienza.

GENNAIO

  • STIMOLARE(1): Trattamento specifico per inverno (contrasto al diradamento e assottigliamento fogliare) con PreStress in dose di 100 grammi ml per 100 mq (diluire in 15 litri di acqua). Attenzione: Eseguire il trattamento solo con temperature sopra i 5/8 gradi, evitando i giorni con possibile gelate notturne e foglie umide.

FEBBRAIO

  • AMMENDARE: introdurre nel terreno acidi umici, acidi fulvici e idrolizzati proteici. Esempio: 300 g di Vigor Liquid + 200 g di Always per 100 mq (diluire in 15 litri di acqua). Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq.(5)
  • STIMOLARE(1): Trattamento di preparazione al risveglio radicale con New Radical in dose di 250 g per 100 mq (diluire in 15 litri di acqua). Eseguire il trattamento ai primi accenni che l’inverno sta finendo. È anche possibile eseguirlo assieme al trattamento di AMMENDATURA: in questo caso ridurre il dosaggio di Vigor Liquid e Alwasy del 50%. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq.(5)
  • NUTRIRE: In caso di sofferenza nutritiva, ingiallimento diffuso o quando l’ultima concimazione risale a molto tempo prima nutrire con azoto ureico e ferro (Esempio Green Up in dosaggio 250 g per 100 mq.
  • PROTEGGERE(2): Trattamento di stimolo e protezione radicale da eseguire dopo metà febbraio con micorrize idrosolubili (esempio Myco Power) in dose di 40 grammi per 100 m2 diluiti in 10-20 litri d’acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq.(5)

MARZO

  • NUTRIRE: Concimazione essenziale di tipo azotato con Sprint N in dose di 35 g/mq
  • AMMENDARE(1)Trattamento radicale organico con  Vigor Liquid in dose di 500/800 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq. Attenzione: trattamento non necessario se fatto a Febbraio.
  • STIMOLAZIONE(1)Trattamento radicale biotico con streptomyes e psedumonas (esempio Bio PSE/STR) in dose di 50 grammi per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq. 
  • PROTEGGERE(2): Trattamento naturale antifungino con Triko in dose di 35/50 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5)

APRILE

  • STIMOLARE(1): Trattamento di biostimolazione fogliare umico con Always in dose di 200 g per 100 mq (diluire in 10 litri di acqua).
  • ATTIVARE(4): Trattamento fogliare di attivazione induzione alla resistenza a base di ferro e rame con Shield in dosaggio di 100 g per 100mq da diluire in 15 litri di acqua.
  • PROTEGGERE(2): Trattamento di stimolo e protezione radicale da eseguire  dopo metà aprile con micorrize idrosolubili (esempio Myco Power) in dose di 40 grammi per 100 m2 diluiti in 10-20 litri d’acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq.(5)

MAGGIO

  • NUTRIRE: Concimazione essenziale potassico con Summer K in dose di 35gr/mq
  • AMMENDARE: Trattamento organico antistress con alghe brune oppure con acidi umici (esempio PresStress oppure Vigor Liquid) in dose di 500 grammi (250 grammi in caso di uso di alghe brune) per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus.  Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5).
  • STIMOLAZIONE(1)Trattamento radicale biotico con streptomyes e psedumonas (esempio Bio PSE/STR) in dose di 50 grammi per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq.. 
  • ATTIVARE(4): Trattamento fogliare di attivazione induzione alla resistenza a base di silicio con SI-Strong in dosaggio di 60 gr per 100mq da diluire in 15 litri di acqua.
  • PROTEGGERE(2): Trattamento naturale antifungino con Triko in dose di 35/50 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5).
  • PREVENZIONE INSETTI(2): Trattamento naturale di prevenzione insetti e larve dannose a base di metarhizum, beauveria e bacillus thuringensis. Esempio 35 grammi di un prodotto tipo questo da diluire in 10/15 litri di acqua per 100 mq di prato, aggiungere 2 pastiglie di questo, attendere 15 minuti, distribuire le prato e poi irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5).

GIUGNO

  • STIMOLARE(1): Trattamento di biostimolazione fogliare umico con Always in dose di 200 g per 100 mq (diluire in 10 litri di acqua).
  • ATTIVARE(4): Trattamento fogliare di induzione alla resistenza a base di fosfito di potassio con Pregade in dosaggio di 25 g per 100mq da diluire in 15 litri di acqua. Opzionale aggiungere Safe in dosaggio 30 g.
  • PROTEGGERE(2): Trattamento naturale antifungino con Triko o, meglio ancora Fighter, in dose di 35/50 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. In caso di Triko è consigliato aggiungere sempre 50 ml di agente umettante(3) tipo Water X  e dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq.
  • STIMOLAZIONE RADICALE (1): Trattamento di stimolo e protezione radicale da eseguire  dopo metà giugno con micorrize idrosolubili (esempio Myco Power) in dose di 40 grammi per 100 m2 diluiti in 10-20 litri d’acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus.  Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq.(5)

LUGLIO

  • STIMOLARE(1):  Trattamento fogliare umico con Always in dose di 100 g per 100 mq (diluire in 10 litri di acqua).
  • ATTIVARE(4): Trattamento fogliare di induzione alla resistenza a base di fosfito di potassio con Pregade in dosaggio di 25 g per 100mq da diluire in 15 litri di acqua.
  • PROTEGGERE(2): Trattamento naturale antifungino con Triko o, meglio ancora Fighter, in dose di 35/50 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. In caso di Triko è consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus  e dopo aver applicato il trattamento, far andare per qualche minuto l’impianto di irrigazione.
  • PREVENZIONE INSETTI(2): Trattamento naturale di prevenzione insetti e larve dannose a base di metarhizum, beauveria e bacillus thiringensis. Esempio 35 grammi di un prodotto tipo questo da diluire in 10/15 litri di acqua per 100 mq di prato, aggiungere 2 pastiglie di questo, attendere 15 minuti, distribuire le prato e poi irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5).

AGOSTO

  • STIMOLARE(1): Trattamento fogliare umico con Always in dose di 100 g per 100 mq (diluire in 10 litri di acqua).
  • ATTIVARE(4): Trattamento fogliare di induzione alla resistenza a base di fosfito di potassio con Pregade in dosaggio di 25 g per 100mq da diluire in 15 litri di acqua.
  • PROTEGGERE(2): Trattamento naturale antifungino con Fighter, in dose di 35/50 g per 100 mq da diluire in 10 litri di acqua.
  • STIMOLAZIONE RADICALE(1): Trattamento di stimolo e protezione radicale da eseguire  dopo metà agosto con micorrize idrosolubili (esempio Myco Power) in dose di 40 grammi per 100 m2 diluiti in 10-20 litri d’acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq.(5)

SETTEMBRE

  • NUTRIRE: Concimazione essenziale azotata con Sprint N in dose di 35gr/mq
  • STIMOLARE(1)Trattamento radicale organico con  Vigor Liquid in dose di 700 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus.  Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5).
  • PROTEGGERE(2): Trattamento naturale antifungino con Triko in dose di 35/50 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5).

OTTOBRE

  • NUTRIRE: Concimazione essenziale potassica con Autumn K in dose di 35gr/mq (fine ottobre)
  • ATTIVARE(4): Trattamento fogliare di attivazione induzione alla resistenza a base di silicio con SI-Strong in dosaggio di 60 g per 100mq da diluire in 15 litri di acqua o in alternativa trattamento con 30-50 g di composto zinco e manganese (tipo questo)
  • STIMOLAZIONE(1)Trattamento radicale biotico con streptomyes e pseudomonas (esempio Bio PSE/STR) in dose di 50 grammi per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus.  Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq. 
  • PROTEGGERE(2): Trattamento naturale antifungino con Triko in dose di 35/50 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5).

NOVEMBRE

  • STIMOLARE(1): Trattamento specifico per inverno (contrasto al diradamento e assottigliamento fogliare) con PreStress in dose di 100 g per 100 mq (diluire in 15 litri di acqua). Eseguire il trattamento a metà novembre e a metà dicembre con temperature superiori ai 5 gradi ed assenza di gelate.
  • PROTEGGERE(2): Trattamento naturale antifungino con Triko in dose di 35/50 g per 100 mq da diluire in 20 litri di acqua. Consigliato aggiungere 100/150 g di agente surfattante composto (3) tipo Water Plus. Attenzione: dopo aver applicato il trattamento irrigare il prato con almeno 5/10 litri di acqua al mq(5).

DICEMBRE

  • AMMENDARE: introdurre nel terreno sostanza organica vegetale (no stallatico), micorrize e trichoderma. Esempio: 70 grammi per mq di Nutrattiva.
  • STIMOLARE(1): Trattamento specifico per inverno (contrasto al diradamento e assottigliamento fogliare) con PreStress in dose di 100 g per 100 mq (diluire in 15 litri di acqua). Eseguire il trattamento a metà novembre e a metà dicembre con temperature superiori ai 5 gradi ed assenza di gelate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *