Ti domandi sempre Come costruire un barbecue in cemento per il tuo giardino o terrazzo ? Ecco, magari quest’idea potrebbe riuscire a darti la spinta giusta per costruire il giusto barbecue per le tue serate.

Non solo risparmierai in termini economici rispetto ai barbecue già pronti per la vendita, ma potrai personalizzarlo in termini di aspetto e dimensioni secondo i tuoi gusti ed esigenze! Individua un punto al riparo dal vento e ombreggiato dove cucinare, ed inizia a costruire lì il tuo barbecue in muratura dove grigliare panini, salsicce e verdure. Ovviamente calcola anche lo spazio necessario al cuoco per muoversi comodamente, e quello per collocare un piano d’appoggio.

Costruire Barbecue in Mattoni – Primo step: Prepara il terreno

Una volta che avrete acquistato tutto il materiale necessario, la prima cosa da fare è preparare il terreno per le fondamenta, in pratica dovrai scavare una buca profonda circa 30 cm e larga quanto l’intera area del barbecue.

Per farlo in maniera precisa, con il metro traccia il perimetro e delimitalo infilando dei paletti nel terreno.

In alternativa, nel caso in cui non vogliate “ancorare” il barbecue in quel punto o non potete effettuare lo scavo nel terreno, potete creare una base in cemento o mattoni, in gergo un massetto, su cui poserete i mattoni.

Un consiglio utile, che vi semplificherà la creazione delle fondamenta, è di utilizzare come guida la griglia che utilizzerete nel futuro barbecue. Ponete la griglia sul terreno, rimuovete erba, foglie e qualunque altro detrito all’interno del suo perimetro e poi scavate la buca di 30 cm, che riempirete di ghiaia per poco meno della metà, ed il resto della buca con il cemento a presa rapida. Livellate il tutto con cazzuola e livella e lasciate asciugare per 24 – 48 ore. Se sarete precisi nell’eseguire questi passaggi, il resto del lavoro risulterà molto più semplice.

Costruire Barbecue in Mattoni – Secondo step: La posa dei mattoni

Il passo successivo nella costruzione del barbecue in muratura è la posa dei mattoni. Lascia tra l’uno e l’altro una distanza di mezzo centimetro per la malta refrattaria da livellare e rimuovi quella in eccesso prima di passare al mattone successivo. Stendine uno strato dopo l’altro fino alla fine, controllando sempre con il filo a piombo la corretta pendenza del barbecue.

Quando arrivi al quinto/sesto strato di mattoni (a seconda dell’altezza del mattone) cambia la direzione di posa, in pratica li posizioni per il loro lato lungo così che sporgano all’interno del perimetro del barbecue.

Le sporgenze saranno la base sulla quale appoggiare le estremità della piastra con la legna e carbone. Prosegui in altezza e dopo uno/due strati di mattoni esegui nuovamente la variazione di posa così da avere altre sporgenze su cui posizionare la griglia per arrostire. In base a quante griglie vuoi, ripeti questa tecnica a strati alterni. Ricorda sempre di usare la livella per controllare che il barbecue sia in bolla.

Alcuni preferiscono completare il perimetro esterno senza variazioni di posa, per poi creare muri interni al perimetro di mattoni su cui poggiare griglia e supporto per la carbonella.

Costruire Barbecue in Mattoni – Terzo step: Rivesti e Personalizza

Il grosso del lavoro è fatto, ora non ti resta che personalizzare il barbecue, magari rivestendolo con piastrelle in terracotta e creando di lato al barbecue un piano di lavoro fisso o mobile su cui poggiare le carni e gli strumenti di cottura.

Vogliamo ricordarti che le nostre guide fai da te servono come trampolino di idee, seguile e aggiungi sempre del tuo, in fondo è proprio questo lo spirito del bricolage!

Un’altra idee per il tuo barbecue in cemento

40 mattoni pieni di 24 x 11 x 5,5 cm,

350 mattoni pieni di 24 x 11 x 7 cm per il camino

85 mattoni refrattari di 22x10x4cm.

4 sacchi da 40 kg di  cemento .

4 profili metallici in U di 6 mm 20 mm x 20 mm x 1,5 m.

6 gradini a scala 24 x 24 cm.

20 tessere di 20 x 20 cm

Vernice impalpabile

Una piastra di cemento armato come base.

Pietre per coprire il barbecue.

6 unità maschio-femmina di 80 x 25 x 3,5.

Passaggi per la costruzione del barbecue Passo dopo passo

  • Ti consigliamo di creare una piattaforma di cemento per il tuo barbecue , dal momento che sarà molto più pratico rispetto a farlo direttamente sul terreno. Prima di fare qualsiasi cosa, contrassegnare con uno stampo di legno l’area dove sarà il cemento, per poi levigarlo il più possibile, evitando così irregolarità nel terreno.
  1. Quando il cemento è ancora fresco, posiziona le pietre naturali e lascia un piccolo spazio tra loro . Questi giunti, in seguito, saranno riempiti di cemento, conferendogli un aspetto uniforme.
  2. Ora devi costruire la base della griglia. Sollevare piccole torri di mattoni pieni con cemento e stampi di legno per assicurarsi che non si pieghino. Non dimenticare le misure degli scaffali, che saranno molto pratici per la conservazione di utensili, legna da ardere o carbone. Per inserire i ripiani, useremo la linguetta e la scanalatura, precedentemente tagliati, per garantire una buona presa.
  3. Una volta che hai la base, devi modellare il piano di lavoro. Per fare questo, utilizzare uno stampo di legno con una cupola ad arco e coprirlo con mattoni, sempre partendo dai lati. In questo modo darai al tuo barbecue da lavoro un aspetto di falso camino.
  4. Successivamente, utilizzare i mattoni refrattari per creare un piccolo forno, in cui posizionare legna da ardere o carbone. Le pareti refrattarie, anch’esse in mattoni, incorporeranno i profili metallici U che fungeranno da guide o scivoli dove la griglia scivolerà.
  5. Ora tocca la cappa aspirante , per la quale avrai di nuovo bisogno dello stampo di legno. Devi seguire esattamente gli stessi passi del piano di lavoro, ma tenendo conto di due dettagli essenziali:  l’apertura superiore del camino e il posizionamento di un induttore di fumo .
  6. E se vuoi avere un vero barbecue, non puoi perderti un camino: una volta che hai delineato l’ultimo arco con i mattoni, puoi già arrivarci. Invece di riempire il foro superiore dell’arco,  lasciarlo aperto. In questo modo è possibile sollevare un tubo di scarico in mattoni pieni all’altezza desiderata. Successivamente, è necessario creare un tubo di scarico per il fumo, in modo che la torre venga parzialmente chiusa.
  7. Lo starter fumo è un pezzo a forma di cuneo che porta il fumo verso l’alto, impedendo il ritorno di esso alla griglia. Devi metterlo prima di iniziare il lavoro con i mattoni da allora tutto sarà coperto. Nel caso in cui il nostro barbecue sfrutti il ​​muro come punto di appoggio , i gradini della scala che fungeranno da estranei dovranno essere fatti aderire con cemento.
  8. È molto importante costruire il caminetto dalla parte posteriore alla parte anteriore, prima nella parte inferiore, dove posizionerai la strozzatura con i gradini e poi i gradini, sigillando con il resto dei mattoni. E avrai pronto lo scheletro del tuo barbecue!